Diamac
Dispersori da laboratorio a variazione elettronica di velocitĂ

Dispersori da laboratorio a variazione elettronica di velocitĂ

Dispersori

Dispersori da laboratorio a variazione elettronica di velocitĂ 
―

Tutti i comandi elettrici del dispersore sono posizionati direttamente sul pannello frontale dell’inverter o a seconda delle versioni sul pannello frontale del pulpito di comando ADPE.
Il sollevamento della testata del dispersore che supporta il motore avviene manualmente, tramite l’azionamento di due comandi a leva laterali dei quali il primo dĂ  il consenso all’aria compressa di entrare nel circuito pneumatico mentre il secondo, in funzione di come viene azionato, dĂ  il consenso alla salita e/o alla discesa della testata del dispersore.
La testata che supporta il motore è bloccabile anche in posizione intermedia tramite l’intervento automatico delle valvole pilotate di sicurezza.
Sono regolabili nel senso longitudinale le ganasce di bloccaggio vasca per consentire il posizionamento di vasche aventi diametri diversi.

Caratteristiche costruttive

âś” Struttura metallica portante di sostegno

âś” Sistema di bloccaggio vasca regolabile con ganasce laterali di bloccaggio azionabili tramite manovella manuale

âś” Sistema di sicurezza a “soffietto”, comprensivo di coperchio in materiale plastico o in alluminio

âś” Sollevamento pneumatico tramite pistone e comandi pneumatici a leva

âś” Pistone di sollevamento interno alla colonna portante

âś” Asse di mescolazione in acciaio inox Aisi 304 o 316

âś” Trasmissione a cinghie trapezoidali e pulegge (rapporto 1:1)

âś” Giranti tipo Cowless in acc. inox AISI 304 o cromate

âś” Inverter di pilotaggio

âś” Motorizzazioni di tipo industriale o ATEX con termistori

âś” Sistemi di sicurezza e marchio CE

Utilizzazione e manutenzione

âś” Consumo di energia contenuto in funzione della potenza realmente erogata dall’Inverter tramite rotazione del potenziometro

âś” RumorositĂ  contenuta

âś” Comandi facilmente accessibili e di semplice utilizzo

âś” Agevole inserimento e rimozione di vasche di lavorazione con diametri diversi tra loro

âś” Componenti principali a vista

âś” Versione normale o ATEX giĂ  cablata in fabbrica per allacciamento alla rete

Sistemi di sicurezza

● Il sensore magnetico inibisce la rotazione della girante se si solleva la testata del dispersore durante il funzionamento del macchinario

● Il finecorsa di presenza vasca installato al di sopra di una delle due ganasce di bloccaggio vasca inibisce la rotazione della girante qualora non si posizioni correttamente la vasca di lavorazione

● Il sistema a soffietto non consente di entrare a contatto dell’asse di mescolazione durante la lavorazione, mentre il coperchio evita che l’operatore possa entrare in contatto accidentale con la girante

Versioni alternative

● Pulpito di comando a bordo macchina di tipo ATEX

● Quadro elettrico con Inverter di pilotaggio in armadio classe di protezione IP 55

● Rotore con dischi di macinazione in teflon o materiale similare

â—Ź Vasca di lavorazione a doppia parete per il raffreddamento

â—Ź Rapporto di trasmissione 1:2

â—Ź PossibilitĂ  di installare motorizzazioni che possono raggiungere i 6000 giri/minuto circa

Â

Dettagli

Vuoi saperne di piĂą?

Dal 1944 dalla progettazione alla realizzazione

Link utili